Riforma del Lavoro 2012: una rapida guida

Riforma del Lavoro 2012: una rapida guida

Apr 12
Riforma del Lavoro 2012: una rapida guida

Con l’approvazione della nuova Riforma del Mercato del Lavoro sono stati riorganizzati gli aspetti fondamentali del mondo del lavoro: tutela dell’impiego, flessibilità in entrate e uscita, disciplina del licenziamento individuale, assetto degli ammortizzatori sociali, stabilità dei rapporti di lavoro più stabili e controllo degli obblighi contributivi e fiscali. Per comprendere al meglio gli elementi di questa nuova riforma Buffetti Editore ha realizzato uno speciale sulla “Riforma del Mercato del Lavoro” disponibile gratuitamente sul portale e-commerce Buffetti Shop.

Questa utilissima guida è stata curata dal coordinatore scientifico della Redazione Lavoro del periodico Consulenza – Buffetti Editore, dott. David Trotti, con l’intento di fornire un’analisi della riforma in un’ottica strettamente operativa cioè relativa all’applicazione pratica delle norme.

Il documento del Governo, presentato dal Ministro Elsa Fornero, al Consiglio dei Ministri del 23 marzo 2012, punta a ridistribuire più equamente le tutele dell’impiego, riportando la flessibilità degli istituti contrattuali nella loro giusta luce e riallieneando la disciplina del licenziamento individuale per alcuni specifici motivi oggettivi, alle esigenze dettate dal mutato contesto sociale ed economico.

I contenuti della guida alla Nuova Riforma del Mercato del Lavoro, disponibile gratis su shop.buffetti.it, sono i seguenti:

  • Tipologie contrattuali
  • Flessibilità in uscita e tutele del lavoratore
  • Ammortizzatori sociali
  • Cassa integrazione straordinaria
  • Indennità di mobilità
  • Estensione delle tutele in costanza di rapporto di lavoro
  • Protezione dei lavoratori anziani
  • Interventi per una maggiore inclusione delle donne nella vita economica
  • Efficace attuazione del diritto al lavoro dei disabili
  • Interventi volti al contrasto del lavoro irregolare degli immigrati
  • Politiche attive e servizi per l’impiego

Nello specifico sono state analizzate le modifiche alle tipologie contrattuali:

  • Contratto a tempo determinato
  • Contratto di inserimento
  • Apprendistato
  • Contratto di lavoro a tempo parziale
  • Contratto di lavoro intermittente
  • Lavoro a progetto
  • Partite IVA

L’intera guida tratta gli aspetti riguardanti il mondo del lavoro nel settore privato, affrontando tutte le questioni con un taglio semplice e chiaro puntando ad un riscontro pratico ed operativo.




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *