Percorsi cicloturistici nella Costa degli Etruschi

Percorsi cicloturistici nella Costa degli Etruschi

Mag 05
Percorsi cicloturistici nella Costa degli Etruschi

La Costa degli Etruschi è il territorio ideale per gli appassionati e il litorale perfetto per le famiglie, con tante possibilità di divertimento per tutti: bambini, giovani, sportivi e amanti della bicicletta, grazie ai tanti percorsi ciclabili per tutti i gusti e per tutte le passioni, che si snodano all’interno di questo ambiente tutto da esplorare.

Molto diffusi, soprattutto durante il periodo estivo, sono i noleggi di biciclette, come avviene nel villaggio Orizzonte, per scoprire i numerosi percorsi ciclabili che arricchiscono le occasioni di visita.

Gli itinerari in bicicletta sono percorsi attraverso un territorio incantato dove il fascino della natura intatta si sposa con quello di piccoli borghi e cittadine più o meno note, ricche di storia, cultura e tradizioni.
 

Terra e acqua sono i due elementi fondamentali da cui il territorio trae la sua identità e che insieme danno vita ad un paesaggio unico e suggestivo.

Ogni singola zona della Costa degli Etruschi  può essere conosciuta attraverso uno specifico itinerario.

Ci troviamo nel territorio di una delle più importanti culle della civiltà etrusca, in un terreno che è la naturale continuazione geologica dell’Isola d’Elba e che ne riprende in parte il contenuto minerale, importante per la qualità del vino.

L’itinerario della Strada del Vino e dell’Olio, per esempio, porta verso Campiglia Marittima, dove la produzione di vino (come il cabernet, il merlot, il syrah e il tradizionale Sangiovese) si affianca a quella dell’olio, ma da gustare è anche la “campigliese”, tipica torta croccante che ben si abbina con i passiti prodotti nella zona.

Da Campiglia si scende verso Suvereto, centro pulsante della DOC, le cui zone più importanti per i vini sono Notri e San Lorenzo, anche se ormai nuovi vigneti hanno trovato dimora su tutto il territorio comunale.

I grandi rossi trovano un matrimonio ideale con la cucina suveretana, il cui re è il cinghiale, ma la Val di Cornia è anche famosa per i suoi vegetali: il carciofo violetto e gli spinaci.

Dirigendosi verso l’interno ci si addentra nelle Colline Metallifere, da Sassetta fino a Monteverdi.

Proseguendo, invece, verso il mare si incontra il territorio di Piombino, ricco di scorci paesaggistici molto belli.

Base di partenza per una vacanza attiva all’insegna del cicloturismo è il Villaggio Orizzonte, che, circondato dal paesaggio caratteristico della Val di Cornia, nel cuore della Costa degli Etruschi, al centro del Golfo di Follonica, garantisce le diverse esigenze degli ospiti, tra divertimento, buona cucina e comodità.

Per scoprire il villaggio Orizzonte e tutto ciò che offre la Costa degli Etruschi visitate il sito www.villaggioorizzonte.it




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *