Prestiti per pensionati Intesa Sanpaolo

Prestiti per pensionati Intesa Sanpaolo

Feb 03
Prestiti per pensionati Intesa Sanpaolo

I prestiti per pensionati di Intesa Sanpaolo rappresentano quanto di meglio si possa sperare. Il prodotto in questione si chiama Prestiti pensionati Inps ed è proposto da questo istituto di credito a tutte le persone che godono di trattamento pensionistico.

Visto che in questo periodo il finanziamento di Intesa viene proposto ad un tasso particolarmente interessante cerchiamo di analizzarne pro e contro così da valutare in maniera analitica se questo prestito può rappresentare una buona scleta per accedere al credito.

Chi sono i destinatari del prestito?

Tutti i pensionati INPS con trattamento pensionistico già in corso purchè non siano già in atto cessioni del quinto della pensione. Il richiedente non deve avere più di 83 anni di età alla richiesta e 85 anni alla scadenza del finanziamento.

Tra i vantaggi di questo finanziamento c’è quella di poter essere richiesto anche solo per liquidità senza dover specificare alcuna finalità o giustificare le spese. Il rimborso averà in rate mensili il cui importo non può superare un quinto della pensione.

Si può scegliere di ottenere da un minimo di 3600 ad un massimo di 75 mila euro rimborsabili in massimo 120 rate mensili con importo minimo di 80 euro. Per richiedere il finanziamento per pensionati è sufficiente recarsi presso una filiale Intesa Sanpaolo con i doumenti necessari,  documento d’identità, codice fiscale e Comunicazione di Quota Cedibile.

Nel complesso si tratta di un finanziamento molto interessante che puoi valutare per finanziare le tue spese qualora goda di regolare pensione Insp. Anche il tasso di interesse, che si aggira tra il 7 e l’8% risulta essere molto concorrenziale.




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *