Diete veloci per eliminare la pancia

Diete veloci per eliminare la pancia

Gen 26
Diete veloci per eliminare la pancia

Ciò che affligge un gran numero di persone nei giorni seguenti alle feste natalizie è l’eccessivo peso e dunque la necessità di dimagrire. Del resto, la prova costume è più che mai vicina e l’imbarazzo che ne scaturirebbe è da evitare ad ogni costo. Per questo motivo, oltre ai tradizionali metodi quali l’attività fisica (acqua-gym, bicicletta, corsa, nuoto e step) e l’assunzione di integratori, (il preparato di Garcinia Cambogia ad esempio), esistono metodi alternativi che consistono in diete lampo le quali, almeno per i primi tempi, si riveleranno ottime per il raggiungimento dell’agognato scopo. Cominciamo dunque col suggerire tre diete veloci per perdere peso che ci aiutano a capire come si può eliminare la pancia in men che non si dica:

La dieta dei tre giorni per eliminare la pancia

Se il vostro scopo è quello di perdere almeno una taglia in un solo week-end, la dieta dei tre giorni è ciò che fa per voi. Prima di osservarne la composizione però, è bene sottolineare che essendo una dieta piuttosto squilibrata, è da seguire soltanto nei tre giorni programmati, dopodiché è necessario tornare alla normale (e si spera salutare) alimentazione quotidiana.

GIORNO 1 – Colazione: thé oppure caffè, una metà di pompelmo, due cucchiai di burro di arachidi su di una fetta di pane tostato.

GIORNO 2 – Colazione: metà banana, una fetta di pane tostato, un uovo sodo ed un caffè.

GIORNO 3 – Colazione: una mela, una fetta di formaggio gruviera, cinque creakers ed un caffè.
GIORNO 1 – Pranzo: una fetta di pane tostato, tonno naturale (120 g) ed un caffè

GIORNO 2 – Pranzo: cinque creakers integrali e crema di formaggio (240 g)

GIORNO 3 – Pranzo: una fetta di pane tostato ed un uovo sodo
GIORNO 1 – Cena: carne bianca (100 g), barbabietola rossa (120 g), fagiolini lessi (240 g), una mela ed infine gelato alla vaniglia (100 g)

GIORNO 2 – Cena: broccoli bolliti (240 g), carote lesse (120 g), due wurstel, una mela ed infine gelato alla vaniglia (100 g)

GIORNO 3 – Cena: tonno naturale (120 g), barbabietole rosse (240 g), cavolfiore bollito (120 g), due kiwi oppure mezzo melone ed ancora gelato alla vaniglia (100 g).

La dieta settimanale per eliminare la pancia

Consta di alcuni passaggi semplici e che non richiedono particolari sacrifici, Con questo metodo è possibile perdere 1-2 kg in sette giorni, dopodiché, come nel caso della dieta precedente sarà necessario tornare al regime alimentare precedente.
Lunedì: a colazione basterà prendere del caffè con latte di soia e del miele spalmato su due fette biscottate rigorosamente integrali (questo procedimento varrà per tutta la settimana). Come spuntino andranno bene due frutti di stagione. A pranzo due fette di pane integrale con passata di verdure ed un insalata. A cena infine patate, insalata e pesce al cartoccio.

Martedì: per spuntino uno yogurt magro è quel che ci vuole. A pranzo pomodori conditi assieme a della pasta fresca e bocconcini. Per cena, pomodori e carote mischiati ed una fesa di tacchino passata sulla piastra.
Mercoledì: una macedonia per spuntino. A pranzo zucchine e gamberetti conditi col riso. A cena pesce alla griglia con spezie e limone, più un’insalata di mais, pomodorini, bocconcini e carote.
Giovedì: una banana a metà mattinata. Pasta al pomodoro a pranzo ed a cena petto di pollo alla piastra e patate lesse.
Venerdì: una mela per spuntino. A pranzo pane tostato e crema di verdure. A cena patate lesse e pesce spada in padella.
Sabato: yogurt bianco nelle prime ore del mattino. Risotto con asparagi ed un’insalata a pranzo. Per cena carne di manzo con carote e pomodorini.
Domenica: Ancora una macedonia per spuntino, mentre a pranzo carote lesse e risotto ai funghi. A cena purè, merluzzo ed insalata.

La dieta dei due giorni per eliminare la pancia

Se tre giorni od una settimana sono troppi, potreste ricorrere alla dieta dei due giorni, un po’ rischiosa qualora venga stoltamente prolungata (va fatta soltanto da chi è già in perfetta salute), ma comunque efficace nel raggiungimento dello scopo prefissato.
GIORNO 1- Colazione: una fetta di pane tostato, una tazza di frutti di bosco ed un caffè.
GIORNO 2 – Colazione: un uovo sodo, una fetta di pane tostato, una tazza di frutti di bosco ed infine un caffè.

GIORNO 1 – Pranzo: tonno naturale (120 g), una fetta di pane tostato ed un caffè.
GIORNO 2 – Cinque fette biscottate integrali e fiocchi di latte (200 g).

GIORNO 1 – Cena: carne bianca grigliata (100 g), fagioli bolliti (240 g), barbabietole rosse (120 g) ed infine un gradito gelato alla frutta (100 g)
GIORNO 2 – Cena: pesce grigliato (120 g), carote (120 g), broccoli (240 g) e gelato alla frutta (100 g).
Ricordiamo ancora una volta che le diete qui riportate vanno fatte soltanto nelle modalità descritte, senza eccedere nella durata delle stesse, onde evitare inconvenienti fisici ed effetti collaterali.




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *