Al ristorante emiliano “Arnaldo” di Rubiera (RE) la buona tavola è regina

Al ristorante emiliano “Arnaldo” di Rubiera (RE) la buona tavola è regina

Mar 30
Al ristorante emiliano “Arnaldo” di Rubiera (RE) la buona tavola è regina

I piatti caratteristici della tradizione culinaria emiliana sono davvero tanti, forse persino troppi per poterli elencare tutti, e le ragioni che sottendono un’offerta gastronomica così ampia e variegata sono diverse.

Da una parte, questa regione dell’Italia settentrionale può contare su ottime materie prime e su un patrimonio di conoscenze culinarie fortemente radicato nella storia passata e, dall’altra, anche nel raggio di una manciata di chilometri si possono trovare specialità tipiche che differiscono le une dalle altre in termini di nomi, ingredienti e modalità di preparazione.

Giusto per fare un esempio potremmo ricordare gli anolini di Parma, una pasta ripiena dalla tipica forma circolare che però a est, di là delle sponde del fiume Enza, nel territorio reggiano prende il nome di cappelletti.

Al contrario a ovest, nel piacentino, si parla di anvèin: ricette “battezzate” in modo diverso e che differiscono anche nelle proporzioni degli ingredienti, ma che in fin dei conti si riconducono a una sola preparazione. E questa è solo una delle tante tipicità emiliane di cui esistono numerose varianti!

Alla Clinica Gastronomica Arnaldo di Rubiera (Reggio Emilia), essendo la buona tavola di casa, si avrà la certezza di gustare solo il meglio della tradizione gastronomica locale. Questo ristorante emiliano, che da oltre 50 anni vanta la prestigiosa stella Michelin, è un vero e proprio paradiso per i buongustai!

 




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *