Il mandolino: forma e suono

Il mandolino: forma e suono

Apr 28
Il mandolino: forma e suono

Il mandolino è nonostante le apparenze uno tra gli strumenti a corde molto apprezzato dal pubblico italiano e mondiale.

Orchestre e gruppi musicali utilizzano il mandolino come strumento principale nel proprio organico.

Il mandolino può essere considerato uno strumento tipicamente italiano, infatti proprio nell’Italia durante il Medioevo ha trovato una grande popolarità tra il popolo. Il suo successo stava e sta tutt’ora nell essere uno strumento semplice, generalmente a 4 corde doppie omofone, con una cassa di amplificazione a forma quasi sferica, contrariamente a quelle delle chitarre.

La struttura del Mandolino

Da sinistra notiamo la paletta con le 8 meccaniche, chiamate Piroli, il capotasto, il manico o tastiera di 40 cm la cassa di risonanza con la buca centrale, il ponte o ponticello al centro della tavola è composto di una sottile struttura di legno oblunga di profilo piramidale tramite la quale le vibrazioni delle corde in tensione, posizionate da lievi scanalature che ne determinano spaziatura, altezza e diapason, premono su di esso trasmettendo le vibrazioni alla tavola armonica che ha il compito di amplificarle.

Essenziale per il suono è la base del ponticello, che dev’essere sagomata per combaciare perfettamente con la tavola al fine di offrire la massima superficie di contatto. Spesso la sommità dei ponticelli fatti di legni leggeri è rivestita in osso o in ebano col duplice scopo di aumentare la brillantezza del suono e resistere meglio all’usura provocata dalle corde.

Le corde sono solitamente le prime due in acciaio nudo mentre le altre 2 sono in acciaio ricoperto da metallo.

Il mandolino viene suonato solitamente con il PLETTRO.

Esite da alcuni anni anche il mandolino elettrico, ossia un mandolino “moderno” con ovviamente dei pick-up.

Il motivo per cui questo strumento è apprezzato non solo Europa, ma anche in tutto il mondo è sostanzialmente grazie ad un suono inimitabile, argentino e allegro che è difficilmente imitabile da qualunque altro strumento cordofono.




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *