Nuovi Cittadini: il progetto di Servizio Civile presso il Comune Cori

Nuovi Cittadini: il progetto di Servizio Civile presso il Comune Cori

Giu 20
Nuovi Cittadini: il progetto di Servizio Civile presso il Comune Cori

Gli aspiranti volontari possono presentare domanda entro il 30 Giugno al Consorzio Parsifal. Il progetto di educazione e promozione culturale prevede una serie di attività interculturali rivolte ai minori stranieri del territorio.

C’è tempo fino alle ore 14 del 30 Giugno per partecipazione al Servizio Civile Nazionale che si svolgerà presso il Comune di Cori – Area Servizi Sociali – in collaborazione con il Consorzio Parsifal. Il progetto si chiama ‘Nuovi Cittadini’ ed è rivolto a tutti coloro che abbiano un’età compresa tra i 18 e il 28 anni.

La domanda, scaricabile dal sito del Parsifal, dovrà pervenire unicamente presso la sede del Consorzio Parsifal, in Viale G. Mazzini, 25-33 a Frosinone: consegnata a mano, dal lunedì al venerdì negli orari 9:00 – 13:30, 15:00 – 18:00, oppure spedita allo stesso indirizzo tramite raccomandata A/R, oppure inviata tramite pec all’indirizzo [email protected]

Il progetto di educazione e promozione culturale ‘Nuovi Cittadini’ ha come obiettivi generali quelli di aiutare i minori stranieri a superare la percezione di diversità e il dualismo derivante dal confronto con la propria cultura, e offrire loro un sostegno nel percorso di inclusione, per ridurne il rischio di emarginazione ed intolleranza, facendo leva sull’inserimento ed il successo scolastico.

A tali fini i volontari del Servizio Civile saranno coinvolti in una serie di attività interculturali sportive, ricreative ed espressive; informazione sui servizi territoriali e sulla loro fruizione; accompagnamento e orientamento degli studenti durante le fasi di ingresso ed uscita dalle scuole dell’obbligo locali; laboratori informativi, multimediali e di recupero scolastico.

6 i posti a disposizione. I candidati verranno valutati dal Consorzio Parsifal sulla base dei criteri indicati dall’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile e secondo il possesso dei requisiti generali del bando e quelli specifici progettuali. Si terrà anche conto delle esperienze pregresse, dei titoli professionali e delle attitudini espresse dai concorrenti.

Marco Castaldi

Addetto Stampa & OLMR




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *