Approfitta delle detrazioni per acquistare le piattaforme elevatrici

Approfitta delle detrazioni per acquistare le piattaforme elevatrici

Gen 07
Approfitta delle detrazioni per acquistare le piattaforme elevatrici

La detrazione del 19% per il contributo di invalidità e quella del 50% (agevolazione statale) per l’installazione di impianti elevatori all’interno di case private è uno degli argomenti caldi degli ultimi anni (anche quest’anno sono state riconfermate). Ma quale compatibilità esiste tra le due ipotesi? Scopriamolo insieme per capire in che modo poter usufruire di queste agevolazioni per ridurre la spesa e avere, all’interno della propria casa, un impianto elevatore che sarà molto utile a diversi membri della vostra famiglia.

Cominciamo con il dire che tutte e due le agevolazioni avranno (per il momento) validità fino al 31 dicembre 2017 e che tutti i proprietari o gli affittuari dell’immobile possono farne richiesta. Per parlare dell’abbattimento delle barriere architettoniche e dei contributi regionali correlati bisogna innanzitutto considerare queste due diverse tipologie di detrazione fiscale: la prima, quella del 19%, viene riconosciuta a chi acquista “a vantaggio di persone disabili con disabilità motorie, sensoriali o psichiche”, come riportato con grande precisione dalla normativa di riferimento per quanto riguarda questa detrazione in particolare.

Per l’installazione di montacarichi, piattaforme elevatrici o ascensori, invece, viene riconosciuta a tutti l’agevolazione del 50% senza distinzione di stato di salute, perciç chiunque può approfittare di questa iniziativa. Quindi: vuoi installare le piattaforme elevatrici a Verona? Ecco a chi devi rivolgerti!




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *