Emorroidi, ecco la cura che ti aiuterà

Emorroidi, ecco la cura che ti aiuterà

Gen 26
Emorroidi, ecco la cura che ti aiuterà

In genere per motivi di riservatezza e di senso del pudore non si tende a parlare apertamente delle emorroidi, e di tutti i problemi ad esse legati; eppure tante persone ne soffrono. Ma quali fasce della popolazione sono maggiormente soggette a questi disturbi?
Secondo alcune statistiche riportate dal sito web americano HD Treatment Center, per quanto riguarda il sesso l’incidenza nella fascia di età superiore ai 45 anni è ad esempio molto sproporzionato verso le donne. Mentre solo il 15.2% degli uomini soffre di emorroidi infatti, il 24.9% delle donne ne è colpito. L’etnia di appartenenza non sembra giocare un ruolo fondamentale fra i fattori predisponenti, anche se mediamente sono più i caucasici che chiedono aiuto al proprio medico.

Determinante è anche la predisposizione genetica: se un qualche parente soffre o ha sofferto di emorroidi, allora è possibile che il DNA familiare possa incrementare le probabilità di incappare nel problema (e, a questo punto, fondamentale è la prevenzione). Altro dato interessante è che in genere l’età in cui si inizia a soffrire di emorroidi è dai 30 anni in poi, anche se non sono rari i casi di adolescenti e giovani colpiti.

A questo punto viene spontaneo chiedersi se è possibile guarire definitivamente dai così diffusi disturbi emorroidari, e la risposta è sì. La medicina moderna offre una gamma piuttosto efficace di soluzioni, fra cui una cura per le emorroidi di tipo chirurgico (metodo THD Doppler) dall’efficacia dimostrata.




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *