Correggere la durezza dell’acqua con Anticalcare elettronico

Correggere la durezza dell’acqua con Anticalcare elettronico

Feb 06
Correggere la durezza dell’acqua con Anticalcare elettronico

L’acqua che ci viene fornita dall’acquedotto pubblico durante il suo tragitto subisce varie modifiche, che in base alla zona dove si abita, può comportare la formazione del calcare. E’ l’accumulo eccessivo di sale e magnesio a generare il calcare e di conseguenza il fenomeno dell’acqua dura. Tutto ciò nel tempo può provocare seri problemi agli elettrodomestici, nel caso di un’abitazione, e ai propri macchinari, nel caso di una fabbrica. Danni economici dovute a bollette più care, giacché le componenti elettroniche richiedono più tempo per riscaldare, ma anche al funzionamento degli stessi elettrodomestici.

Il metodo più comune per risolvere il problema consiste nel dotarsi di un anticalcare come un addolcitore. Un dispositivo che facendo uso di acqua e sale altera la composizione chimica. Tuttavia tale soluzione anticalcare è da evitare preferendo CalcareStop un anticalcare elettronico che diversamente agisce sulla polarità delle particelle, evitando la presenza di calcare sulle pareti delle tubazioni e soprattutto sulle resistenze degli elettrodomestici che usano l’acqua.

Un anticalcare elettronico è semplice da installare. Non richiede l’assistenza di un idraulico o la necessità di tagliare le tubazioni. Basta semplicemente montare CalcareStop anticalcare sulla condotta principale e collegarlo alla presa elettrica. Inoltre non richiede nessuna manutenzione.

Per maggiori informazioni visitare il sito anticalcare elettronico.




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *