I vantaggi della produzione di lame in acciaio HSS

I vantaggi della produzione di lame in acciaio HSS

Feb 28
I vantaggi della produzione di lame in acciaio HSS

Esistono molte diverse tipologie di acciai, che in base alle loro caratteristiche e proprietà vengono usati di volta in volta per differenti applicazioni. Oggi in particolare ci vogliamo soffermare sulle peculiarità dell’acciaio HSS, particolarmente apprezzato dalle industrie meccaniche che si occupano di lavorazioni sui metalli come ad esempio il taglio o la fresatura.

L’acronimo HSS sta a significare High Speed Steel, ovvero acciaio ad alta velocità. In sostanza, questo tipo di acciaio è progettato appositamente per resistere all’intenso calore generato dall’attrito a sua volta causato dal rapido movimento rotatorio di utensili da taglio come lame circolari o frese.

Dal punto di vista della composizione chimica, l’acciaio HSS si ottiene da specifiche leghe di ferro, carbonio e altri elementi (soprattutto tungsteno e molibdeno, all’occorrenza addizionati anche con quantità limitate di cobalto, cromo e vanadio o una combinazione di due o più di essi). In genere questi “elementi addizionali” rappresentano circa il 7% del totale della lega.

La produzione di lame in acciaio HSS permette di ottenere strumenti ad alta resistenza nei confronti dell’usura e che non si deformano anche quando la loro temperatura raggiunge picchi elevati. Chi si occupa della realizzazione di questi utensili da taglio? Leader nel territorio dell’Emilia occidentale è Affilatura Parmense srl (tel. 0521 941620), azienda dalla pluridecennale esperienza che si occupa della produzione di utensili in metallo su misura per ogni necessità produttiva.

 




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *