Il trattamento di decapaggio sull’acciaio inox

Il trattamento di decapaggio sull’acciaio inox

Giu 29
Il trattamento di decapaggio sull’acciaio inox

Qualsiasi tipologia di finitura superficiale, verniciatura o altro trattamento eseguito a carico dell’acciaio deve essere preceduto da un’adeguata pulizia. La superficie dell’oggetto, infatti, deve essere completamente priva di qualsiasi sostanza estranea – ad esempio precedenti verniciature, composti chimici, oli, sporcizia, polvere e via dicendo – affinché l’aderenza sia massima.

La pulizia meccanica tramite spazzolatura o procedimenti similari non riesce sempre a garantire risultati all’altezza delle aspettative; per questo si preferisce, in molti casi, optare per una pulizia di tipo chimico – ovvero il decapaggio – che permette di ottenere un risultato finale molto più soddisfacente in termini di qualità.

Le sostanze chimiche utilizzate per il decapaggio possono essere di diversa natura, ovvero dei solventi, dei composti acidi e dei composti alcalini; l’applicazione può avvenire per immersione (con o senza l’applicazione di una corrente elettrica), tramite spruzzatori o con altri metodi che possono variare caso per caso. L’utilizzo di un ampio spettro di sostanze permette di rimuovere qualsiasi tipologia di residuo sia presente sull’oggetto.

Per vedere eseguito un trattamento preciso e su misura di decapaggio sull’acciaio inossidabile o su altre tipologie di metallo basterà fare affidamento a Zep, azienda di Parma che da più di 40 anni è presente sul mercato come leader nel settore della galvanica. Scopri sul sito nicasil-zep.com le numerose specializzazioni di Zep e la qualità ISO 9001 del servizio offerto.

 




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *