Suonano le belle parole -Cuore in Tasca- CD del cantautore Fabrizio Fraioli

Suonano le belle parole -Cuore in Tasca- CD del cantautore Fabrizio Fraioli

Set 28
Suonano le belle parole -Cuore in Tasca- CD del cantautore Fabrizio Fraioli

Roma, 29 settembre 2017 – Esce CUORE IN TASCA, progetto musicale del cantautore Fabrizio Fraioli con la collaborazione di Luciano Giannone, Stefano Onorati, Toni Germani e numerosi amici musicisti. Disponibile in CD dal 29 settembre 2017 e sulle maggiori piattaforme digitali.

ln questo album, figlio della tradizione musicale cantautoriale italiana, si raccontano 11 storie espresse in canzoni. Storie che scavano nell’anima per raccontare i diversi tipi di amore che ci accompagnano lungo il viaggio che è la vita stessa. Emozioni come i ricordi, le speranze e i rimpianti che ciascuno di noi porta con sé nella tasca del cuore, e che solo il canto può liberare.

Le musiche, tutte originali, richiamano atmosfere folk e blues, con accenti di jazz, con arrangiamenti di fiati, tastiere, chitarre elettriche e acustiche, violino irlandese, e percussioni di tutti i tipi. I tanti amici musicisti che hanno collaborato al progetto hanno portato la propria esperienza per creare un amalgama di sonorità e sentimenti mediterranei.

Citando le parole del cantante e autore dei testi, Fabrizio Fraioli: Suoniamo fondamentalmente per passione e non certo per inseguire la “celebrità”, ma, naturalmente, come tutti coloro che suonano, vorremmo far sentire quello che abbiamo creato agli altri. Il progetto dell’album Cuore in Tasca è nato come un’avventura con la modesta ambizione di onorare la tradizione cantautoriale italiana, che non è affatto morta. Non è vero, come qualcuno sostiene, che le belle parole oggi non suonano più. Suonano sì, ma è difficile trovare spazio per farle ascoltare in un mondo dove dilagano, dal vivo, principalmente le cover. Noi non demordiamo, siamo “difensori ostinati”, come appunto il titolo di uno dei brani dell’album.

I MUSICISTI

Amici da lungo tempo, Fabrizio Fraioli esordisce suonando a suo tempo al Folkstudio di Roma mentre Luciano Giannone per le strade del mondo. Unendo entusiasmo e musica di diverso stile, formano il gruppo Greyhound Cedimenti Strutturali, che si evolve con le collaborazioni di diversi amici musicisti per sfociare nell’attuale progetto Cuore in Tasca. Vero e proprio terzino del gruppo e garante dell’assoluta qualità della produzione musicale, Stefano Onorati, si è occupato della registrazione, del missaggio e della masterizzazione del disco oltre a suonare ogni tipo di strumento, reale o virtuale che sia: pianoforte, sintetizzatori, Hammond, diamonica e innumerevoli percussioni.

Toni Germani, sassofonista, clarinettista, cantante, compositore, che ha collaborato con musicisti di varia provenienza e partecipato a festival internazionali, offre la sua talentuosa collaborazione su quattro brani, tra cui La Maestrina, singolo tratto dall’album dal quale è stato realizzato il videoclip con gli attori Barbara Esposito e Antonio De Stefano, prodotto da ControLuz di Estefania Lochtenberg e Lorenzo Monacelli: https://youtu.be/rqFKU6lMi-Y https://www.facebook.com/CuoreInTasca/videos/1634137153305209/.

Alla chitarra elettrica nel brano Il balcone troviamo il toscano Alberto Lorenzini, allievo di William Stravato, Massimo Varini e Giacomo Castellano nonché generoso insegnante del popolo di Youtube di tecniche chitarristiche rock, blues, heavy e pop con due album alle spalle: La Mia Verità e No Words: https://youtu.be/HKch4qNavH8.

ELENCO DEI BRANI

1. UNA DONNA D’AUTUNNO
Un brano dedicato al “carpe diem” di Orazio. Il suono delle sole chitarre acustiche vestono l le parole di una struggente ed inevitabile melanconia.

2. LA MAESTRINA
L’unico brano che narra di una storia vera: l’incontro tra il giovane zio e la zia dell’autore, con qualche anno in più di lui. Lei, venuta dall’Emilia Romagna ad insegnare in una scuola della Ciociaria nell’ottobre del 1950, lui un audace ragazzo del Sud.

3. IL LUOGO (TAKE I)
C’è un posto dove tutto inizia e tutto finisce; è un luogo dell’immaginazione, ma a volte è un luogo reale. Qui il suono del sax duetta con la voce del cantante alla ricerca di un luogo dove le due melodie possano finalmente incontrarsi.

4. UN’ALTRA NOTTE È TROPPO LUNGA
Ci sono delle notti nelle quali prima di addormentarsi si pensa alla giornata trascorsa e si fanno buoni propositi per il domani che sta per arrivare credendo che questi si avvereranno; è un po’ come la notte di fine anno. Dopo una introduzione di pianoforte che annuncia il canto, il sax soprano conduce l’ascoltatore verso quel momento nel quale il sonno e la veglia si confondono.

5. DONNA CHE FUMA ALLA FINESTRA
Non bisogna attendere sempre di essere scelti, ma bisogna scegliere; non bisogna aprire solo a chi bussa alla porta, ma si deve aprire anche a chi non bussa. Insomma una dolce esortazione a partecipare alla vita e a salire sul treno delle opportunità invece di vederlo solamente passare.

6. IL TROVATORE
La Tillandsia (figlia del vento) è un’originale pianta dell’America centro-meridionale, la cui particolarità è che riesce a vivere pur non mettendo radici né in terra né in acqua, ma vive come pianta parassitaria e senza alcun substrato. Così è il cantastorie che non mette radici e si nutre cantando di tutte le storie che raccoglie lungo la strada.

7. DIFENSORI OSTINATI
Gli accadimenti del tempo possono rendere l’animo come un volto senza espressione, come occhi che appena guardano, ma non vedono, come mani che trattengono i gesti e non toccano più.

8. IL BALCONE
L’amore può creare dolore, ma quel dolore può rendere felici. Le note della chitarra elettrica esprimono questo dolore insieme alla bellezza di questo tipo di dolore.

9. SE POTESSI
“se potessi” è un condizionale, ma per essere felici bisognerebbe non avere condizionamenti e fare sempre si che i ricordi non diventino rimpianti.

10. IL LUOGO (TAKE II)

11. SENZA FIATO
Il tempo passa e ci lascia senza fiato, ma ci deve lasciare contenti avere vissuto. Il violino irlandese ci porta magicamente in quel mondo fatto di ballate e di pub dove le canzoni vengono cantate in coro e suonate in gruppo.

CREDITI

Voce di Fabrizio Fraioli.

Tutti i testi sono di Fabrizio Fraioli, tranne “Il trovatore”, scritti con Luciano Giannone.
Musiche originali di Fabrizio Fraioli, Luciano Giannone e Stefano Onorati.
L’opera è stata realizzata con la collaborazione di valenti musicisti quali Alberto Lorenzini (chitarra elettrica), Andrea Mastromattei (chitarra acustica), Daniele Cerioni (batteria), Fabio Mancini (violino), Fabrizio Fraioli (voce), Gianluca De Angelis (chitarra elettrica), Luciano Giannone (voce e chitarra acustica), Marco Chiummiento (chitarra acustica), Marco Falsini (sax soprano e tenore), Mario Poligioni (percussioni), Massimo di Gianvincenzo (basso), Maurizio Leone (basso), Stefano Onorati (piano, tastiere, synth,diamonica,moog e percussioni) e Toni Germani (sax alto)

Registrato, missato e masterizzato da Stefano Onorati.

I disegni della copertina del CD sono di Luca Giannone e il progetto grafico di “Gizzo” Emanuele Rizzotti.

CD in vendita:
https://store.cdbaby.com/Artist/FabrizioFraioli
https://itunes.apple.com/it/album/cuore-in-tasca/id1228554833?l=en
https://www.amazon.it/Cuore-Tasca-Fabrizio-Fraioli/dp/B071R4LTYZ/r
PER INFORMAZIONI:
[email protected] – 335 8119075

 

 




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *