Emotion Park: pronti per la motor shopping experience?

Emotion Park: pronti per la motor shopping experience?

Giu 28
Emotion Park: pronti per la motor shopping experience?

Emotion Park è l’innovativo parco tematico dedicato al mondo dei motori concepito da Irgenre Group, storica società campana attiva nel settore della gestione e della progettazione di grandi aree commerciali fondata dai fratelli Negri quasi 30 anni fa. Il progetto, che si appresta ad essere avviato, è stato sviluppato con l’obiettivo di rivoluzionare il settore automotive, proponendo un nuovo modello di vendita basato su una diversa relazione con il pubblico…

Con l’apertura di Emotion Park, dunque, si svilupperà un nuovo sistema di vendita di auto, moto, biciclette, nautica, veicoli commerciali e accessori in genere, fondato su una diretta e coinvolgente interazione con il pubblico, all’interno di una superficie espositiva appositamente concepita.

Emotion Park ed i suoi spazi tutti da vivere

Emotion Park sarà il carburante in grado di alimentare la passione verso il mondo dei motori e favorire così la crescita del mercato: è proprio su questo punto, infatti, che secondo Paolo Negri, CEO di Irgenre Group, bisogna fare perno per svecchiare il modello commerciale sul quale si sviluppa il mercato dell’auto.

Assimilare il processo di vendita a quello dei centri commerciali potrà rappresentare la chiave di volta per rinvigorire uno dei settori trainanti della nostra economia: svincolarsi da un meccanismo commerciale passivo potrà fare da volano ad un mercato che necessita di uno svecchiamento radicale.

L’idea di base è quella di alimentare continuamente l’interesse del pubblico: per questo motivo Emotion Park offrirà ogni giorno un ricco palinsesto di eventi e manifestazioni legate al mondo dei motori. L’innovativo parco tematico, dunque, farà da teatro a presentazioni editoriali e commerciali, a dimostrazioni e test drive, a raduni e a esibizioni di vario genere. Inoltre, per sostenere un modello di vendita al passo con i tempi, il centro sarà munito anche di un’ampia superficie espositiva dedicata alla vendita di veicoli nuovi ed usati.

I visitatori potranno quindi toccare con mano le novità del mercato dell’auto e della moto, effettuare comparazioni dirette e sottoporre ogni veicolo al test della strada sulla pista di prova ricavata nell’area esterna.
Gli amanti della velocità potranno invece concedersi emozioni e adrenalina gareggiando sulle piste di kart o cimentandosi con prove cronometrate sul tracciato esterno.

Cosa offre di diverso Emotion Park?

La forza del nuovo parco tematico progettato da Irgenre Group sarà dunque quella di accentrare in un unico polo numerosi servizi e prodotti.

Emotion Park, come il nome del progetto lascia intendere, farà ruotare la propria impostazione commerciale attorno al perno dell’emozione coinvolgendo in maniera profonda gli appassionati degli appassionati e suscitando costantemente l’interesse del pubblico verso l’intero settore.
Al giorno d’oggi, infatti, l’automotive rappresenta uno dei settori trainanti dell’economia europea: in Italia questa considerazione assume maggior rilievo in considerazione dello storico legame che unisce il nostro paese al mondo dei motori.

Sono pochi nel mondo, infatti, gli stati che possono fregiarsi di possedere brand forti, noti ed apprezzati come quelli che l’Italia propone nel mondo dell’auto, delle moto, della componentistica e dei ricambi.

Tutte le opportunità di investimento nel progetto Emotion Park

Animare l’interesse del pubblico e alimentare la passione attraverso un coinvolgimento continuo del pubblico permetterà di rivoluzionare il sistema di vendita dei veicoli e di far crescere la produttività dell’intero settore.

Con queste prospettive, dunque, il nuovo parco tematico del Gruppo Irgenre rappresenterà un’importante occasione di investimento per tutte le realtà italiane e straniere del settore.

Per ulteriori informazioni e contatti è possibile consultare il sito internet www.emotionpark.it




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *