La malattia di Peyronie

La malattia di Peyronie

Mar 08
La malattia di Peyronie

Quella del pene curvo è una situazione che interessa tantissime persone. Si tratta di un fenomeno infiammatorio tipicamente seguito dal formarsi di una placca calcifica all’interno dei corpi cavernosi del pene. Ciò è causa della curvatura che, oltre ad essere antiestetica, può anche avere come conseguenza la disfunzione erettile. Gli studiosi attribuiscono l’origine di questa condizione, detta malattia di Peyronie, a microtraumatismi del pene in fase di erezione, che comportano una cicatrizzazione atipica.

La malattia di Peyronie, nello stato iniziale, presenta una fase infiammatoria che può comportare del dolore anche durante la fase di erezione, e la seguente graduale comparsa di una piccola curvatura del pene. Successivamente vi è una fase durante la quale la deformazione del pene diventa più stabile, con conseguente aumento del disagio o dolore durante le erezioni. Sebbene non esista ancora un trattamento medico che possa garantire al paziente una soddisfacente riduzione della curvatura del pene, vi sono comunque delle tecniche che si sono rivelate tra le più efficaci degli ultimi anni.

Vi sono dunque alcune tecniche chirurgiche che si sono messe in evidenza in quanto in grado di fornire le risposte più efficaci e concrete per risolvere la curvatura del pene. Si tratta di tecniche che sono poco invasive e che presentano un minor numero di complicazioni post-chirurgiche, anche perché possono essere eseguite in anestesia locale e comportano un rapido recupero per il paziente. Una soluzione di questo tipo, dunque con regime ambulatoriale, è vantaggiosa per il paziente sia per la rapidità di recupero che per la minore possibilità di contrarre infezioni urinarie, considerando che non sarà necessario applicare il catetere. Un altro vantaggio è quello di avere costi più bassi e liste d’attesa più snelle, data la rapidità d’intervento. Oggi dunque, la soluzione chirurgica appare quella più adatta ed efficace a risolvere la malattia di Peyronie, ed è da preferire a qualsiasi altro tipo di trattamento medico.




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *