Come opporsi a un decreto ingiuntivo

Come opporsi a un decreto ingiuntivo

Mag 10

Un decreto ingiuntivo è un procedimento disciplinato dal Codice Civile, il cui scopo è quello di consentire al creditore di poter recuperare quanto dovuto e dunque il proprio credito. Si tratta di un titolo esecutivo che ha tempi rapidi proprio per consentire di poter ottenere i beni della persona debitrice prima che questi possa sottrarli.

 

Come fermare un decreto ingiuntivo?

C’è un limite di tempo di 40 giorni oltre il quale non ci si può più opporre ad un decreto ingiuntivo. Ad ogni modo prima che il pignoramento venga di fatto messo in pratica possono volerci anche dei mesi, e questo tempo è utile al debitore a cercare in qualche maniera di arrivare ad una soluzione pacifica con il creditore ad esempio con lo strumento del “saldo e straccio”, ma non solo.

Ad ogni modo, nel momento in cui al creditore viene notificata l’opposizione, di fatto il decreto ingiuntivo si va a bloccare e dunque non diventa più esecutivo al quarantesimo giorno.

Per effettuare una opposizione al decreto ingiuntivo è necessario andare a notificare la propria opposizione al creditore prima che passino i 40 giorni, ed in questo caso fa fede quella che è la data in cui questo atto giudiziario viene spedito. In questa maniera il debitore va a recuperare del tempo che può essere prezioso per risolvere la sua situazione.

Ad ogni modo si tratta di un problema che viene soltanto rimandato, in quanto poi alla prima udienza il giudice può decidere di rendere esecutivo il decreto ingiuntivo, e dunque avviare le procedure di pignoramento. Chiaramente nel caso in cui Il debitore debba vincere alla fine la causa va risarcito di quanto versato.

Dunque per non pagare un decreto ingiuntivo è necessario sperare che il giudice non ritenga di dover concedere l’esecuzione già alla prima udienza. Per approfondire ogni aspetto legato a questo argomento puoi visitare il sito www.debitobancario.it e capire fino in fondo in che maniera è possibile opporsi ad un decreto ingiuntivo.




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *