Come eseguire il cambio del cilindro europeo su una porta blindata

Come eseguire il cambio del cilindro europeo su una porta blindata

Feb 19

Ogni elemento della casa, prima o poi, necessita di manutenzione, pena la perdita di funzionalità progressiva e, successivamente, la rottura. In questo articolo ci focalizzremo sulla porta blindata, in particolare sul cilindro europeo, che deve essere cambiato appena presenta cenni di malfunzionamento.

Per farlo abbiamo consultato dei veri specialisti del settore, ovvero fabbri specializzati presenti a Genova con il servizio che potete consultare a questo sito web. Scopriamo insieme come procedere alla sostituzione del cilindro europeo su una porta blindata.

Perché cambiare il cilindro europeo?

Le serrature non sono eterne, e prima o poi, in seguito a problemi di malfunzionamento dovuti al tempo o all’usura, bisogna procedere a sostituirle in modo da continuare a dormire sonni tranquilli. Oltre ai classici motivi dovuti ad anomalie di funzionamento, esistono altre ragioni che possono condurti a questa scelta, come ad esempio un tentativo di effrazione che ha portato alla manomissione della serratura oppure in seguito al trasferimento in un nuova casa, per evitare il rischio di trovarsi vecchi inquilini fare capolino nella casa dei tuoi sogni.

Queste situazioni, oltre ad essere scomode ed imbarazzanti, non contribuiscono a rendere la tua abitazione un posto sicuro nel quale sentirti protetto e quindi è giusto correre ai ripari per prevenire ogni tipo di imprevisto.

Come effettuare la sostituzione del cilindro europeo di una porta blindata?

Per procedere alla sostituzione del cilindro europeo della porta blindata puoi seguire questi semplici passaggi:

  • estrarre il vecchio cilindro europeo, rimuovendo le viti che sorreggono la piastrina interna della struttura e rimuovendo il defender della serratura;
  • inserire il nuovo cilindro nella serratura dopo aver fissato con cura la struttura sia all’esterno che all’interno della porta;
  • avvitare con cura tutte le viti;
  • prima di fissare definitivamente la serratura procedi ad eseguire una prova, in modo da valutare che tutto sia stato disposto nella maniera giusta;
  • inserire ed avvitare le viti di fissaggio.

Piccoli consigli per ottenere un buon risultato finale

Prima di acquistare il nuovo cilindro dovrai dedicarti all’impresa di smontare quello vecchio. Questa procedura, tanto noiosa quanto inevitabile, ti consentirà di agire riducendo al minimo la possibilità di sbagliare. Ogni cilindro europeo infatti, possiede delle caratteristiche uniche ed irripetibili che non possono essere associate ad un unico modello universale in grado di adattarsi ad ogni porta. Proprio per questa ragione fare il tuo prossimo acquisto potendo mostrare al commesso il tuo vecchio cilindro europeo, ridurrà l’attesa e ti consentirà di effettuare un acquisto sicuro.

Ti consigliamo inoltre di non eseguire questo lavoro se non ti senti preparato e non possiedi le competenze necessarie a farlo nel migliore dei modi. Nonostante si tratti di un intervento molto facile da realizzare se si è in possesso della giusta attrezzatura, è molto facile commettere errori che potrebbero rovinare definitivamente le parti fondamentali della struttura. Se non ti senti sicuro rivolgiti ad un fabbro professionista, che sicuramente saprà aiutarti ed offrirti la soluzione migliore.




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *