Perché Comprare Oro Durante una Crisi Economica e Non ?

Perché Comprare Oro Durante una Crisi Economica e Non ?

Lug 21

Perché comprare oro durante un periodo di crisi economica è una questione che si pongono ciclicamente investitori abituali e semplici risparmiatori.
Capire perché comprare oro può essere semplice a chi conosce i meccanismo finanziari ed economici ma scegliere il momento più conveniente non è cosa scontata nemmeno per i più esperti del settore.
Se acquistare oro risulti conveniente dipende molto anche da ciò che si cerca in questo genere di investimento che non può essere comparabile ad altre tipologie di asset.
Nell’agosto 2020 la quotazione del prezioso metallo giallo raggiunse il suo record assoluto arrivando oltre i 2000 dollari l’oncia per poi calare progressivamente ai valori attuali che ad oggi si aggirano sui 1800 dollari.
Questo calo dimostra che parte degli investitori considerano comprare oro un operazione conveniente solo durante le fasi più critiche dei mercati finanziari ma non un asset adatto quando i mercati viaggiano in modo normale.
Questa è una visione piuttosto comune confermata dal fatto che il prezioso metallo giallo è considerato in assoluto il bene rifugio per eccellenza ma non un asset da acquistare in caso si cerchi di ottenere plus valenze.
I forti rialzi che si verificano durante le sempre più ricorrenti crisi finanziarie che investono soprattutto il mondo occidentale hanno di fatto creato molto interesse tra risparmiatori e investitori.
Questo ha portato alla creazione di nuovi prodotti finanziari collegati più o meno direttamente all’andamento del prezzo dell’oro.
Un aspetto che anche cambiato la percezione del ruolo di questo bene di investimento rispetto alla propria natura di asset che se acquistato direttamente come bene da investimento non produce interessi annuali e dal quale si può guadagnare soltanto acquistandolo per poi rivenderlo ad un prezzo più alto quando la quotazione oro sale.
In un contesto di questo tipo l’oro rimane un bene rifugio soprattutto se si compra oro fisico detenendolo personalmente senza affidarsi a certificati, azioni minerarie e quant’altro, questi prodotti finanziari rendano questo bene potenzialmente più redditizio ma meno adatto ad essere un bene rifugio sicuro in quanto soggetto a tutti quei rischi che esistano quando investiamo i soldi in borsa attraverso operatori finanziari o banche




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *