Come fare saponi da vendere: idea imprenditoriale

Come fare saponi da vendere: idea imprenditoriale

Apr 28

Una delle attività artigiane che suscita più interesse tra coloro che vogliono avviare un’attività è la vendita di saponi.

Di seguito ti spieghiamo gli elementi principali che dovrai prendere in considerazione prima di avviare la tua attività.

In altre parole, vedremo come realizzare saponi artigianali da vendere, ma vedremo anche i requisiti legali associati alla produzione di cosmetici. È una idea imprenditoriale che può certamente essere profittevole e merita di essere approfondita.

Se sei qui, sei probabilmente interessato a leggere quanto segue su come produrre il tuo sapone .

Un po’ di chimica: la saponificazione

In particolare, devi sapere, quando un corpo grasso viene miscelato in un mezzo basico con acqua, si ottengono glicerina e sapone. A questo punto potrebbe essere necessario chiarire che i termini basico e base si riferiscono al pH dei prodotti, al contrario degli acidi.

Come realizzare saponi artigianali con l’obiettivo di vendere al pubblico

Gli ingredienti necessari per la preparazione:

La soda caustica è il prodotto necessario per avere la base. È una sostanza chimica molto pericolosa, a causa del suo elevato potere corrosivo. Dovrai maneggiarla con cura, scegliere contenitori realizzati con materiali adeguati ed evitare a tutti i costi il ​​contatto con la tua pelle.

Il grasso può essere olio d’oliva, olio di palma, olio di cocco, olio di arachidi, etc. A seconda della tipologia scelta, il sapone avrà caratteristiche diverse.

L’ultimo ingrediente necessario è l’acqua distillata.

Poi, a seconda del tipo di sapone artigianale che intendi vendere, è probabile che tu aggiunga altri elementi come del latte o prodotti per dare un profumo specifico.

Alcune precauzioni iniziali

Ricorda che devi adottare diverse misure di sicurezza come lavorare in uno spazio ventilato, indossare indumenti protettivi, guanti e occhiali e proteggere l’area di lavoro. Inoltre, è consigliabile avere a portata di mano l’aceto (che è acido), in modo da neutralizzare ogni goccia di soda che è venuta a contatto con la pelle.

Se invece il tuo obiettivo è quello di avviare una produzione in grande scala, fai bene a contattare una azienda che si occupa della commercializzazione e manutenzione impianti produzione sapone solido.




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *