Quanto costa una campagna su Google Ads? Rixalto Media risponde

Quanto costa una campagna su Google Ads? Rixalto Media risponde

Giu 16

Quando un sito è nuovo e non sviluppa ancora del traffico organico, o quando si desidera migliorare la conoscenza del marchio o spingere un prodotto in particolare, una campagna pubblicitaria su Google Ads è un’ottima idea per generare del traffico in target che possa condurre gli utenti alle pagine del sito da noi preferite.

Google Ads è una piattaforma pay-per-click che di creare specifici tipi di annunci per campagne pubblicitarie di ogni tipo.

Come vedremo a breve, il costo degli annunci varia in base a determinati parametri ed è necessario considerarli tutti prima di poter avere una stima dei costi di una campagna.

 

Il costo degli annunci

Diciamo innanzitutto che il costo degli annunci su Google Ads dipende da quanto pubblico vuoi raggiungere e da quali obiettivi ti sei prefissato.

Considera infatti che su Google Ads il costo può essere legato al singolo click dell’utente su un tuo annuncio pubblicitario, solitamente è così, e devi essere tu a decidere quale sarà l’importo massimo da spendere ogni giorno.

Chiaramente maggiore è la spesa giornaliera che andrai ad impostare, maggiore sarà il numero di persone che andranno a visualizzare il tuo annuncio.

La scelta sull’importo esatto da destinare a questo tipo di pubblicità varia in funzione delle vendite che questi annunci sono in grado di generare, per questo potresti partire con una campagna sperimentale e registrare alcuni dati.

In questa maniera potrai valutare quale budget destinare alle successive campagne.

 

Come valutare l’efficacia delle mie campagne?

Tecnicamente l’efficacia delle campagne pubblicitarie viene definita ritorno sull’investimento (ROI).

Riuscire a calcolare con esattezza il ROI significa avere pieno controllo della situazione e capire se sia o meno il caso di aumentare il budget destinato alla pubblicità su Google.

In particolar modo per poter valutare questo parametro è necessario capire quante delle vendite sul tuo sito sono arrivate tramite gli annunci di Google Ads.

Per far ciò puoi anche far lavorare in sinergia Google Ads e Google Analytics, così da poter registrare tutte le conversioni che arrivano direttamente tramite gli annunci.

In questa maniera potrai dunque capire qual è il ritorno per ogni euro speso in pubblicità e decidere di andare eventualmente a correggere tale importo.

 

Ricorda di definire gli obiettivi

Navigare a vista è la cosa più sbagliata che tu possa fare, soprattutto in una strategia di marketing.

Occorre invece pianificare ogni cosa dall’inizio, a partire da quelli che sono i tuoi obiettivi del momento. Individuati questi, potrai stanziare un primo budget da spendere nei vari canali web esistenti inclusi i social network, oltre che è lo stesso Google Ads.

Chiaramente se non hai abbastanza esperienza, nella fase iniziale fai bene a farti seguire da un’agenzia specializzata nella gestione delle campagne Google Ads.

In proposito trovi qui l’intervista del CEO di Rixalto Media, che proprio di recente ha parlato di campagne pubblicitarie, attività SEO e brand positioning.




Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *